Aller directement au contenu

Choses à faire à Monte Isola 

Meilleures recommandations des gens du coin

Des sites touristiques aux trésors cachés, découvrez ce qui rend la ville unique avec l'aide des gens du coin qui la connaissent le mieux.
City
“L'isola lacustre abitata più grande d'Europa. Terza all'European Best Destination Awards”
  • 52 personnes du coin recommandent
City
“Monte Isola è una grande isola che si trova al centro del lago d'Iseo, raggiungibile tramite battello. Su di essa si può circolare solo a piedi, in bicicletta o con i ciclomotori: niente auto! E' un luogo incantevole dove passo dopo passo si scoprono scorci sempre nuovi sul lago e le montagne circostanti e, arrivando sulla cima, al Santuario della Ceriola, si gode di un panorama mozzafiato a 360 gradi!”
  • 17 personnes du coin recommandent
Establishment
“At a height of 600 meters you can have an unique view of the entire lake and the surrounding mountains”
  • 7 personnes du coin recommandent
Point of Interest
“Installazione, nell'estate 2016, del famosissimo artista Christo che ha collegato, tramite una passarella galleggiante, Sulzano a Montisola”
  • 2 personnes du coin recommandent
Restaurant
“si mangia bene pesce di lago fresco (se si vuole) ed è molto suggestivo. A Montisola proprio sull'acqua”
  • 1 personne du coin recommande
Point of Interest
  • 1 personne du coin recommande
City
“Area pic-nic attrezzata con bagni, ristoro, parco giochi per bambini. Ottimo po sto per un bagno nel lago e una pausa di relax.”
  • 2 personnes du coin recommandent
Point of Interest
“ Monte Isola è l’isola lacustre più grande d’Europa. Trovarcisi equivale a fare un salto indietro nel tempo, in quanto non circolano automobili, se non quelle del parroco, del medico e del sindaco. Il transito è ammesso solo al servizio pubblico, ai motorini degli abitanti e alle biciclette, che si possono anche traghettare o affittare sul posto. L'isola è collegata alle sponde del lago da un efficiente servizio di battelli di linea: il punto più comodo e vicino per raggiungerla è Sulzano. Da qui è possibile prendere il battello per Peschiera Maraglio, antico paese di pescatori e di artigiani, dove si producono reti per la pesca e la caccia. Il borgo è molto caratteristico, con la chiesa di S. Michele (XVII sec.) e le antiche viuzze che salgono ripide verso la montagna. Da questa posizione si possono percorrere due itinerari: uno attorno all’isola, l’altro verso nord fino alla sua estremità. Il primo si può fare in qualunque stagione dell’anno, proseguendo verso Sensole lungo la strada che costeggia l’isola a sud, tra incantevoli ulivi. Si scorgono a nord la quattrocentesca rocca Oldofredi (poi Martinengo) e a sud l’isoletta di S.Paolo, su cui nel XI sec. sorgeva un monastero cluniacense ora sostituito da una villa. Salendo gradatamente verso Menzino si raggiunge l’abitato di Sinchignano, con la piccola chiesetta seicentesca di S. Carlo, e poi quello di Siviano, sede del Municipio, con la torre dei Martinengo. Scendendo nuovamente a lago, verso il porto, si trova la cinquecentesca, ora restaurata, villa Ferrata. Presso la società “La Rete” si trova un museo della rete e della pesca. Superato Siviano si prosegue parallelamente alla sponda nord di Montisola, di fronte all’isola di Loreto, con il caratteristico “castello” che è in realtà una villa costruita su un trecentesco convento. La strada discende poi verso Carzano, prima di raggiungere nuovamente Peschiera. L’altro itinerario, sempre partendo da Peschiera, prevede l’attraversamento di tutto il paese verso nord, fino a quando la strada comincia a salire in panoramica fino a Senzano. Da questo piccolo abitato si prosegue verso Cure, fino alle belle santelle della Via Crucis che conducono al santuario della Madonna della Ceriola (XVII sec.), sorto su una cappella precedente e molto più antica. Nella chiesa si trovano appunto una tela raffigurante una Madonna e affreschi cinquecenteschi, fra cui un “Ecce Homo”. Le molte tavolette votive sono inoltre il segno di una devozione secolare. A questo punto, trovandosi sulla cima di Montisola, il santuario offre un ampio panorama sull’intero lago d’Iseo. Sull’isola non si può circolare in automobile e i motocicli sono riservati ai residenti. Si può conoscere l’intera Monte Isola utilizzando il pullman del servizio pubblico comunale che collega tutte le frazioni, camminando o pedalando in bicicletta fra salite e discese oppure costeggiando la riva in battello. Durante la stagione turistica il sabato, la domenica e i festivi è attivo dalle 10.00 alle 18.30 un servizio di Shuttle Bus che parte nei pressi del Pontile 1 di Peschiera Maraglio e porta al piccolo abitato di Cure, da dove poi si snoda il sentiero che in circa 20 minuti porta al Santuario della Madonna della Ceriola. ”
  • 1 personne du coin recommande
Lodging
“Go to Monte Isola: romantic and delicious. Drive around the island on foot or by bike, then stop for lunch at Trattoria Sole Sensole in to taste the triptych of lake fish: delicious!”
  • 1 personne du coin recommande
Restaurant
“Lake fish specialties and beautiful suggestive location on Monteisola. reach it by boat! ”
  • 1 personne du coin recommande
Island
  • 1 personne du coin recommande
Lake
“Delizioso borgo turistico di Montisola, caratteristico con bar, caffè, ristoranti, prodotti tipici,passeggiata a lago.Partenza per il tour dell'isola a piedi, in bicicletta o con i traghetti . ”
  • 4 personnes du coin recommandent
Locality
  • 1 personne du coin recommande
Locality
“Schiffahrt, Spaziergang, Aussichtspunkt vom Spitz der Insel. Restaurants & Bars”
  • 1 personne du coin recommande

Meilleurs restaurants

Restaurant
“si mangia bene pesce di lago fresco (se si vuole) ed è molto suggestivo. A Montisola proprio sull'acqua”
  • 1 personne du coin recommande
Restaurant
“Lake fish specialties and beautiful suggestive location on Monteisola. reach it by boat! ”
  • 1 personne du coin recommande

Afficher plus d'activités

Faites connaissance Monte Isola

En savoir plus sur Airbnb

Expériences à Monte Isola