Aller directement au contenu
Parc

Natural Reserve Capo Rama

16 personnes du coin recommandent ·

Conseils des habitants

Elisabetta
Elisabetta
June 30, 2016
Geological marvel in front of the coast. Mediterannean vegetation.
Salvatore
Salvatore
October 14, 2018
Cu passa 'impinci - cucina tipica napoletana la favarotta i faraglioni
Joe
Joe
May 10, 2016
luogo di interesse naturalistico wwf
Giovanni
Giovanni
May 10, 2016
Paesaggio indescrivibilmente affascinante, soprattutto al tramonto.
Tamara Terrasini
Tamara Terrasini
June 7, 2017
Viste mozzafiato sul mare, le falesie e le montagne, sentieri per esplorare la flora mediterranea
Pietro
Pietro
August 30, 2016
una riserva sulla scogliera ricoperta dalla macchia mediterranea da dove si godono tramonti indimenticabili. Riserva WWF
Francesco Paolo
Francesco Paolo
May 19, 2016
Natura incontaminata e vista mozzafiato sul golfo di Castellammare / Unspoiled nature and breathtaking views of the Gulf of Castellammare.
Giuseppe
Giuseppe
March 24, 2012
natura incontaminata e mare
Barbara
Barbara
June 2, 2017
A DUE PASSI DALLA STRUTTURA
Marina
Marina
July 20, 2016
Strapiombo mozzafiato sul mare. Panorama con vista che si apre fino all'uscita della riserva dello Zingaro, a San Vito Lo Capo.

Logements à proximité

Les gens du coin recommandent aussi

Restaurant italien
“Local restaurant at the Hills with fresh Ricotta & another delights. Nice trip to enjoy the beauty of the nature.”
  • 4 personnes du coin recommandent
Restaurant
  • 3 personnes du coin recommandent
Pizzeria
“Coniugare la toponomastica del territorio con la varietà e bontà della pizza.”
  • 2 personnes du coin recommandent
Cupcake Shop
“vale la pena visitarlo per la grande varietà dei dolci e dei gelati tutti ottimi; a ora di pranzo anche ottima rosticceria e piatti pronti da consumare anche in loco.”
  • 3 personnes du coin recommandent
Museum
“Il Museo regionale di Terrasini è situato sul lungomare Praiola di Terrasini (città metropolitana di Palermo). Fondato nel 2001, è ospitato nel "Palazzo d'Aumale", un edificio del XIX secolo fatto costruire da Don Vincenzo Grifeo, Principe di Partanna e Duca di Floridia e in seguito acquistato da Enrico d'Orléans (1822) Duca d'Aumale, figlio di Luigi Filippo d'Orléans (1773-1850), re di Francia e della principessa Maria Amalia di Borbone-Napoli (1782-1866). L'edificio era destinato allo stoccaggio dei vini prodotti nella tenuta dello Zucco, situata a poca distanza. Il Museo possiede una cospicua collezione etnografica (carretti, modellini di barche, cultura materiale) e delle collezioni naturalistiche (paleontologiche, malacologiche, entomologiche, ornitologiche e dei mammiferi) acquisite da tempo al Demanio Regionale, oltre che da reperti archeologici marini e terrestri rinvenuti durante le campagne di scavo sul territorio. Si tratta di un Museo multidisciplinare articolato in tre sezioni tecniche: Archeologica, Etnoantropologica, Naturalistica, quest'ultima comprendente un settore geo-paleontologico. ”
  • 10 personnes du coin recommandent
Emplacement
. Via delle Rimembranze
Terrasini, Sicily
Téléphone091 868 5187